Un Treno per l'Europa

Venti giovani trentini hanno l'opportunità di partecipare al progetto "Un treno per Europa", che culminerà in un viaggio di studio a Berlino dal 6 al 9 maggio 2013.

Che cos’è “Un treno per Europa?”

Oggi l’Unione Europea conta quasi mezzo miliardo di abitanti, ma il processo di costruzione di una cittadinanza UE, deve poter contare sul senso di appartenenza degli europei ad un comune futuro europeo. E’ in questo contesto che si inserisce il progetto “Un treno per Europa”, un viaggio in treno attraverso il “Nuovo” continente, la cui “nuova” identità dobbiamo costruire e vivere al più presto. Una gita internazionale pensata come un viaggio su un treno che partirà da Trento e giungerà in una città, in un luogo, in un tempo che narrerà di .... Europa.

Che cosa si offre e che cosa si chiede.

Il progetto vedrà la partecipazione di circa un centinaio di giovani provenienti da tutta Italia, che condivideranno l’esperienza di un viaggio di studio in treno della durata di quattro giorni. In questa “fase pilota” è stata scelta la città di Berlino, che visiteremo dal 6 al 9 maggio 2013.

Il percorso di “Un treno per Europa” si aprirà con una fase formativa articolata in quattro incontri, di cui due al sabato mattina e due in orario pomeridiano infrasettimanale. Nel corso di tali momenti, che avranno luogo nei mesi di marzo e aprile 2013, si forniranno conoscenze di base rispetto al percorso d’integrazione europea.

Nel corso del viaggio proseguiranno i momenti di formazione e confronto sui vari temi, sino all’arrivo nella capitale tedesca. Qui, i giovani seguiranno un percorso di visita ai luoghi legati alla memoria europea più recente (tra i molti, i resti del Muro abbattuto soltanto nel 1989) e di riflessione con la cittadinanza berlinese, attraverso workshops ed eventi che saranno organizzati in loco.

Il viaggio di ritorno, in pullman, sarà occasione per riflettere insieme su come offrire alla comunità trentina il valore dell’esperienza maturata, in particolare alle generazioni più giovani.

Saranno ammessi a partecipare al progetto venti giovani nati tra il 1° maggio 1986 ed il 1° maggio 1993 e residenti in provincia di Trento alla data di presentazione della candidatura. Dieci posti saranno riservati ai residenti nel Comune di Trento, mentre altri dieci saranno riservati ai residenti negli altri comuni della Provincia rientranti in un Piano giovani di zona.

Le domande di iscrizione dovranno essere trasmesse all’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure mediante consegna degli stessi presso l'Ufficio Politiche giovanili del Comune di Trento, in via Roma 56  entro e non oltre le ore 12.00 di giovedì 31 gennaio 2013 .

Per visionare il bando completo e scaricare la domanda di partecipazione, visitate il sito www.puntoeuropa.org.

Per ogni altro chiarimento è possibile visitare contattare gli organizzatori via email all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o al numero telefonico 345.3392908 (Davide Sartori).